Tesi di laurea 2005

Home / Premio "Alberico Gentili" / Premio 2006 / Tesi di laurea 2005
Document Actions


La Commissione esaminatrice del concorso per tesi di laurea meritevole messa a bando dal Centro Internazionale Studi Gentiliani e dotato di un premio di € 516,46 offerto dalla Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata delibera all'unanimità di conferire il premio 2005 alla

Dott.ssa Cristina Orlandi
autrice della tesi di Laurea in Storia del diritto italiano

Il “De Legationibus libri tres” di Alberico Gentili (1585). Le ambascerie nel diritto internazionale di età moderna

discussa presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Macerata, nell'anno accademico 2003-2004, Relatore il Prof. Luigi Lacchè

con la seguente motivazione:

«La dissertazione della Dott.ssa Cristina Orlandi – tesi di laurea in Storia del diritto italiano – analizza in maniera completa e rigorosa il De Legationibus Libri Tres del Gentili, opera che nasce da una importante vicenda politico diplomatica in materia di immunità degli ambasciatori. Merito particolare della tesi è quello di non limitarsi al pur indispensabile studio dei caratteri e dei contenuti dell'opera. L'autrice, infatti, segue due linee principali di indagine. L'una volta a collocare il De Legationibus nell'ambito della vasta trattatistica di età moderna sulla figura dell'ambasciatore mostrando il ‘momento storico' e le peculiarità della riflessione gentiliana. In questo ambito l'autrice sa ben connettere l'opera dello studioso sanginesino alle ricostruzioni della figura dell'ambasciatore operate dalla più aggiornata storiografia. L'altra linea di indagine riguarda il rapporto dialettico, presente nell'opera gentiliana, tra la tradizione dell'umanesimo civile e le trasformazioni dei principii della moderna ragion di Stato».

San Ginesio, 22 settembre 2006

Prof. Luigi Lacchè, Università degli Studi di Macerata (Presidente)
Prof. Giovanni Minnucci, Università degli Studi di Siena
Prof.ssa Cinzia Di Paolo, Università degli Studi di Camerino




Document Actions

Powered by Plone CMS, the Open Source Content Management System

This site conforms to the following standards: