Il Resto del Carlino - 14 dic 07

Home / Area Stampa / Il Resto del Carlino - 14 dic 07
Document Actions

Il Resto del Carlino - 14 dic 07

L’Europa e gli Stati Uniti ricordano Alberico Gentili Iniziative da gennaio per i 400 anni della morte del noto giurista di Fernando Pallocchini

A San Ginesio, paese natio di Alberico Gentili, l’onore dell’apertura ufficiale delle celebrazioni per il “Quarto centenario gentiliano 2008” dalla morte dell’illustre giurista. Ma l'evento è di straordinaria rilevanza nazionale e internazionale, sia sul piano scientifico-accademico che su quello della pubblica coscienza intellettuale, e coinvolge New York, Ginevra, Londra, Roma, Napoli, Perugia, Padova e Macerata. Tanto onore è dovuto all’importanza del ruolo svolto da Alberico Gentili nella fondazione del diritto internazionale moderno, alla esemplarità europeistica della sua vicenda biografica e intellettuale e, non ultimo, al suo essere espressione dell’eccellenza culturale italiana nell’Europa rinascimentale.


La sua vicenda si svolse tra San Ginesio, dove nacque il 14 gennaio 1552, e Londra, dove morì il 19giugno 1608. Conseguì il dottorato in legge a Perugia, diventò podestà di Ascoli, modificò gli Statuti ginesini nel 1577 poi, costretto alla fuga per motivi religiosi, riparò nelle corti riformate dell'Impero dove venne apprezzato per l'ingegno e la dottrina. Si stabilì in Inghilterra e qui, fatto straordinario accaduto solo un paio di volte in cinque secoli, fu insediato a vita nella prestigiosa università di Oxford dove insegnò Diritto civile. Nominato Regius professor of Civil law da Enrico VIII svolse un importante ruolo di giurista e ideologo sulle questioni emergenti di politica interna e internazionale nei regni di Elisabetta I Tudor e di Giacomo I Stuart; fu avvocato dell'ambasciata di Spagna nella Corte Ammiragliato competente in cause di pirateria e di preda bellica. Di Alberico Gentili restano 24 opere stampate e due manoscritti inediti; l'opera maggiore è il De iure belli.


Delle celebrazioni si occupa il “Comitato Nazionale Alberico Gentili” che ha incaricato Valeriano Trubbiani di realizzare il proprio logo, una targa allegorica in altorilievo dì bronzo patinato che rappresenta la fioritura dell'umanità nel diritto e nella giustizia. Le manifestazioni, dopo i due seminari di studio tenuti nelle università di Napoli e di Macerata, inizieranno a San Ginesio il13 gennaio con una Messa solenne polifonica, seguiranno il 14 nel Teatro con la presentazione del volume Statutorum Volumen. Il programma delle celebrazioni gentiliane è stato presentato in conferenza stampa in Provincia da Donato Caporalini, assessore provinciale; Pepe Ragoni, presidente del centro studi gentiliani; Diego Paniza dell'ateneo di Padova; Pietro Enrico Parrucci, sindaco di San Ginesio, e dallo scultore Valeriano Trubbiani.

Copyright 2017, by the Contributing Authors. Cite/attribute Resource. biagio. (2008, January 11). Il Resto del Carlino - 14 dic 07. Retrieved April 29, 2017, from CISG Web site: http://cisg.it/rassegna-stampa/il-resto-del-carlino-ven-14-dic-07. All Rights Reserved.

Powered by Plone CMS, the Open Source Content Management System

This site conforms to the following standards: